Articoli in Evidenza

Creato il marchio -Chianciano Terme for Family-

Comune di Chianciano Terme e stakeolders puntano al turismo d’eccellenza nei servizi di ristorazione, ricettivi e commerciali rivolti ai bambini e le loro famiglie
Creato il marchio -Chianciano Terme for Family-
Presentato nel corso della conferenza stampa il marchio "Chianciano Terme for Family", realizzato da Andrea Pisano, nato dalla consapevolezza che i bambini sono gli ospiti più importanti ed intorno a loro tutto ruota.
LEGGI ALTRO

PROROGATO, IN TOSCANA, AL 31 DICEMBRE 2016 L’ADEGUAMENTO DELLE PISCINE AD USO NATATORIO

E' stata approvata la proroga dell’adeguamento delle piscine dal 31 marzo 2016 al 31 dicembre 2016.
PROROGATO, IN TOSCANA, AL 31 DICEMBRE 2016 L’ADEGUAMENTO DELLE PISCINE AD USO NATATORIO
La Regione Toscana, con propria Legge del 9 marzo 2016 n.23, ha modificato il comma 1 dell’art.19 della L.R. 9 marzo 2006 n.9 “Norme in materia di requisiti igienico- sanitari delle piscine ad uso natatorio”.
LEGGI ALTRO

MODIFICATO IN TOSCANA IL REGOLAMENTO SULLE PISCINE

E' in vigore il nuovo regolamento di attuazione in materia di requisiti igienico-sanitari delle piscine
MODIFICATO IN TOSCANA IL REGOLAMENTO SULLE PISCINE
Il Regolamento di attuazione della Legge Regionale 9 marzo 2006 n.8 “Norme in materia di requisiti igienico-sanitari delle piscine ad uso natatorio”, emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 5 marzo 2010 n.23/R, è stato recentemente modificato con decreto del Presidente della Giunta regionale 13 maggio 2015 n.54/R.
LEGGI ALTRO

CONSULENZE AD ALTO VALORE, E NON SOLO

Servizi di alto valore ad imprese agricole, agroindustriali ed operanti nel settore alimentare e alle Pubbliche Amministrazioni; impegno in progetti di ricerca applicata ai settori agricolo ed agroalimentare
CONSULENZE AD ALTO VALORE, E NON SOLO
Qualità e Sviluppo Rurale eroga servizi ad alto valore ad imprese agricole, agroindustriali ed operanti nel settore alimentare, nonché alle Pubbliche Amministrazioni ed è impegnata in progetti di ricerca applicata nei settori agricolo ed agroalimentare.
LEGGI ALTRO

NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PISCINE AD USO NATATORIO

La Legge Regionale 23 dicembre 2014 n.84, a seguito delle difficoltà nell’adempiere ai dettami della L.R. 9 marzo 2006 n.8, introduce rilevanti modifiche per i requisiti igienico-sanitari delle piscine ad uso natatorio ed in particolare modo per quelle private ad uso collettivo
NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PISCINE AD USO NATATORIO
La Legge Regionale 9 marzo 2006 n.8, succ. modif. ed integr., ed il relativo regolamento di attuazione (emanato con D.P.G.R. 26 febbraio 2010 n.23/R succ. modif. ed integr.) disciplinano i requisiti igienico-sanitari di piscine pubbliche e private aperte al pubblico, piscine private ad uso collettivo ed impianti destinati al gioco acquatico, escludendo quindi le piscine ad usi speciali come quelle termali o collocate all’interno di strutture di cura, di riabilitazione, ecc.
LEGGI ALTRO

APPROVATE LE MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE TOSCANA PER LE PISCINE

Il Consiglio Regionale della Toscana in data 17 dicembre 2014 ha approvato le modifiche alla Legge Regionale 9 marzo 2006, n. 8, sulle piscine ad uso natatorio
APPROVATE LE MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE TOSCANA PER LE PISCINE
L. Reg. 84/2014, questo è il numero della Legge Regionale Toscana, approvata dal Consiglio Regionale in data 17 dicembre 2014, che modifica le norme in materia di requisiti igienico-sanitari delle piscine ad uso natatorio. Il prossimo passo è l’adeguamento del regolamento.
LEGGI ALTRO

DOCUMENTO VALUTAZIONE RISCHI PER LE PISCINE

Le piscine dovranno avere il responsabile e il documento di valutazione rischi
DOCUMENTO VALUTAZIONE RISCHI PER LE PISCINE
Entro il 20 marzo 2015 le piscine, che rientrano nel campo di applicazione della L.Reg. TOSCANA n. 8/2006, dovranno avere un responsabile che dovrà redigere un documento di valutazione del rischio. In caso di inadempienza è prevista una sanzione amministrativa da €. 500,00 ad €. 3.000,00 e l'immediata chiusura dell'impianto.
LEGGI ALTRO