Qualità e Sviluppo Rurale s.r.l. utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Articoli in Evidenza

CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE COSMETICHE

La certificazione delle aziende cosmetiche viene rilasciata in conformità alla norma UNI EN ISO 22716
La certificazione delle aziende cosmetiche viene rilasciata in conformità alla norma UNI EN ISO 22716 "Cosmetici - Pratiche di Buona Fabbricazione (GMP) - Linee guida sulle Pratiche di Buona Fabbricazione".

Si tratta di una norma armonizzata, così come previsto dal Nuovo Approccio comunitario. In particolare, il Regolamento (CE) n. 1223/2009 sui prodotti cosmetici, ha espressamente previsto (art. 8, comma 1) che se la fabbricazione dei prodotti cosmetici è conforme alle norme armonizzate, i cui riferimenti sono pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, si presume il rispetto delle Buone Bratiche di Fabbricazione (GMP - Good Manufacturing Practices) richieste dalla stessa normativa comunitaria.
LEGGI ALTRO

LA PRODUZIONE DEL VINO NOBILE A IMPATTO ZERO: UN MODELLO DI RIFERIMENTO

Con il progetto “Carbon Foot Print”, la città di Montepulciano vince il concorso per le Smart Communities allo Smau di Firenze Un ottimo risultato che vede prevalere il progetto poliziano su altri del CNR, dell’ENEA e del Politecnico di Torino
LA PRODUZIONE DEL VINO NOBILE A IMPATTO ZERO: UN MODELLO DI RIFERIMENTO
Con il progetto “Carbon Foot Print” la città di Montepulciano ha vinto il primo premio al concorso delle Smart Communities. La premiazione si è svolta alla Fortezza da Basso di Firenze, durante lo Smau, alla presenza del neo-Assessore Regionale alle Attività Produttive Stefano Ciuoffo. Con questo eccellente risultato, il progetto – che mira alla riduzione delle emissioni di CO2 e alla compensazione con le “buone pratiche” del ciclo produttivo del Vino Nobile di Montepulciano – diventa ufficialmente un punto di riferimento per analoghe produzioni a livello non solo nazionale.
LEGGI ALTRO

MODIFICHE ALLA VALUTAZIONE D'IMPATTO AMBIENTALE

Delega al Governo per il recepimento della direttiva CE n. 2014/52/UE in materia di Valutazione d'Impatto Ambientale
MODIFICHE ALLA VALUTAZIONE D'IMPATTO AMBIENTALE
In data 2 luglio 2015 è stata approvata definitivamente dalla Camera il Ddl recante Delega al Governo per il recepimento di alcune delle direttive europee tra cui la direttiva CE n. 2014/52/UE in materia di Valutazione d'Impatto Ambientale.
LEGGI ALTRO

BIODIVERSITA': NON E' UNO SLOGAN

Certificare la propria azienda "Biodiversity Friend" può essere leva economica per aprire nuovi mercati. Discussione al Senato la proposta di Legge C.348 " Disposizioni per la tutela della biodiversità agraria e alimentare "approvata alla Camera il 18 dicembre 2014.
BIODIVERSITA':  NON E' UNO  SLOGAN
Molte volte sentiamo parlare di BIODIVERSITA' ma non è facile capire cosa sia e perché occorre attenzione affinché non diminuisca. Viene definita, dal dizionario della lingua italiana Corriere della Sera, biodiversità: "L'equilibrio dinamico che permette la coesistenza di diverse specie biologiche (vegetali e animali) in un ecosistema determinato".
LEGGI ALTRO

NOVITÀ SULLA CERTIFICAZIONE BRC 7 E IMPATTO SULLE AZIENDE VITIVINICOLE

Qualità e Sviluppo Rurale srl ha partecipato al seminario del 3 marzo, presso l'azienda CANTINE BARONE RICASOLI in località Madonna a Brolio, al fine di un costante e continuo aggiornamento professionale atto a garantire alta professionalità nelle consulenze alle proprie aziende.
NOVITÀ SULLA CERTIFICAZIONE BRC 7 E IMPATTO SULLE AZIENDE VITIVINICOLE
Nella giornata di martedì 3 marzo 2015, Qualità e Sviluppo Rurale srl ha partecipato al seminario informativo riguardante le novità circa la Certificazione BRC versione 7 organizzato dalla società di certificazione CSQA, da VALORITALIA società per le attività di Controllo (con autorizzazione del MIPAAF) e Unione Italiana Vini, associazione delle imprese del vino.
LEGGI ALTRO