Articoli in Evidenza

LA TOSCANA SOSTIENE E PRESERVA LE PICCOLE PRODUZIONI AGRICOLE LOCALI

Pubblicata nel BU Regione Toscana n. 12 del 30 marzo 2018 le "Disposizioni per la lavorazione, la trasformazione ed il confezionamento dei prodotti agricoli di esclusiva provenienza aziendale"
LA TOSCANA SOSTIENE E PRESERVA LE PICCOLE PRODUZIONI AGRICOLE LOCALI
La Regione Toscana, al fine di sostenere e preservare le piccole produzioni agricole locali, con la L.R. n. 12/2018 detta le disposizioni dirette ad agevolare la lavorazione, la trasformazione ed il confezionamento dei prodotti di esclusiva produzione aziendale ammettendo prodotti extra aziendali usati a fini conservativi (sale, zucchero, olio, aceto e similari), destinati alla degustazione effettuata presso l’azienda e alla vendita diretta al consumatore finale nel mercato locale, identificato nel territorio della provincia in cui insiste l’azienda e nel territorio delle province contermini.
LEGGI ALTRO

GUIDA PRATICA ALL’ETICHETTATURA DEGLI OLI D’OLIVA

Un documento per guidare gli operatori nella redazione di etichette di oli d’oliva
GUIDA PRATICA ALL’ETICHETTATURA DEGLI OLI D’OLIVA
Pubblicato dall’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari (I.C.Q.R.F.), a settembre 2017, un utile documento per guidare gli operatori nella redazione di etichette di oli d’oliva in linea con la normativa vigente.
LEGGI ALTRO

LA SUSINA MASCINA NELL'ELENCO DEI PAT NAZIONALI

La susina di Montepulciano inserita nell'aggiornamento dell'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali
LA SUSINA MASCINA NELL'ELENCO DEI PAT NAZIONALI
Con Decreto del 14 luglio 2017 numero 54556, a firma del Ministro Maurizio Martina, la Mascina di Montepulciano è stata inserita nell'elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali.
Grazie al lavoro di Qualità e Sviluppo Rurale la susina poliziana potrà fregiarsi del titolo di PAT (prodotto agroalimentare tradizionale) e pertanto dare evidenza della sua tipicità.
LEGGI ALTRO

VEGAN E BIOLOGICO AL CENTRO DEL BIOFACH 2016

Prodotti biologici e vegani protagonisti al Salone Leader Mondiale degli Alimenti Biologici BIOFACH edizione 2016.
VEGAN E BIOLOGICO AL CENTRO DEL BIOFACH 2016
Si conferma il sempre crescente interesse per i prodotti biologici e vegan che saranno ancora una volta protagonisti del Salone Leader Mondiale degli Alimenti Biologici BIOFACH, a seguito della grande partecipazione dell’edizione dell’anno precedente che ha registrato ben 44.624 presenze.
LEGGI ALTRO

TOSCANA: SOSTEGNI ALLE IMPRESE DEL SETTORE OLIVICOLO ED ORTOFRUTTICOLO

Pubblicato il bando per il sostegno alle imprese operanti nella trasformazione dei prodotti agricoli previsto nella misura A.1.13 azione c del Piano Regionale Agricolo Forestale (PRAF)
TOSCANA: SOSTEGNI ALLE IMPRESE DEL SETTORE OLIVICOLO ED ORTOFRUTTICOLO
E' stato pubblicato nel BURT, di mercoledì 25 febbraio 2015, il Decreto 16 febbraio 2015, n.488 di approvazione del bando di attuazione della misura A.1.13 azione c, per l'annualità 2015. Il bando ha come obiettivo specifico quello di sostenere le imprese di trasformazione operanti in alcuni settori agricoli che stanno affrontando una grave crisi congiunturale dovuta prevalentemente alla riduzione delle produzioni in Toscana a causa dell'avverso andamento climatico.
LEGGI ALTRO

NOVITÀ SULLA CERTIFICAZIONE BRC 7 E IMPATTO SULLE AZIENDE VITIVINICOLE

Qualità e Sviluppo Rurale srl ha partecipato al seminario del 3 marzo, presso l'azienda CANTINE BARONE RICASOLI in località Madonna a Brolio, al fine di un costante e continuo aggiornamento professionale atto a garantire alta professionalità nelle consulenze alle proprie aziende.
NOVITÀ SULLA CERTIFICAZIONE BRC 7 E IMPATTO SULLE AZIENDE VITIVINICOLE
Nella giornata di martedì 3 marzo 2015, Qualità e Sviluppo Rurale srl ha partecipato al seminario informativo riguardante le novità circa la Certificazione BRC versione 7 organizzato dalla società di certificazione CSQA, da VALORITALIA società per le attività di Controllo (con autorizzazione del MIPAAF) e Unione Italiana Vini, associazione delle imprese del vino.
LEGGI ALTRO

NOVITA' SUL RESPONSABILE PER LA CONSERVAZIONE E L'USO RAZIONALE DELL'ENERGIA

Emanata, in data 18 dicembre 2014, la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico in merito alla nomina del responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'energia di cui all'art. 19 della legge 9 gennaio 1991 n. 10 e all'articolo 7 comma 1, lettera e) del decreto ministeriale 28 dicembre 2012
 NOVITA' SUL RESPONSABILE PER LA CONSERVAZIONE E L'USO RAZIONALE DELL'ENERGIA
La nomina del responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'energia (energy manager) è obbligatoria per quei soggetti operanti nel settore industriale, che nell'anno precedente hanno avuto un consumo di energia superiore di 10.000 tonnellate equivalenti di petrolio, e nei settori civili, terziario e trasporti che hanno avuto un consumo di energia superiore a 1.000 tonnellate equivalenti di petrolio.
LEGGI ALTRO

NOVITA' PER LA FILIERA DEGLI OLI DI OLIVA VERGINI

Nuove disposizioni in materia di qualità e trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini
NOVITA' PER LA FILIERA DEGLI OLI DI OLIVA VERGINI
Il 25 novembre 2014 è entrata in vigore la Legge 30 ottobre 2014 n. 161 “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea” recante anche disposizioni in materia di qualità e trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini.
LEGGI ALTRO

PROGETTO “LABORATORIO AMBIENTE”

Un laboratorio per l'ambiente... ed anche per te!
QUALITA’ E SVILUPPO RURALE srl ha il piacere di diffondere le attività dell’innovativo e interessante progetto “Laboratorio Ambiente” realizzato dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Valdichiana” di Chiusi, finanziato dall’A.P.P. (Autorità Regionale per la Garanzia e la Promozione della Partecipazione) e dalla Regione Toscana.
LEGGI ALTRO

QUALITA’ E SVILUPPO RURALE, RIFERIMENTO DELL'AGROALIMENTARE IN VALDICHIANA

Nuovi uffici nel Palazzo del Capitano, a Montepulciano, per l’attività. Stefano Biagiotti il nuovo Presidente, ripresa l’attività del laboratorio analisi
QUALITA’ E SVILUPPO RURALE, RIFERIMENTO DELL'AGROALIMENTARE IN VALDICHIANA
Il progetto di rilancio, che verrà attuato fin dai primi giorni di novembre, prevede, oltre alla gestione del laboratorio agroalimentare con analisi chimiche (su vino, olio, acque e terre) e microbiologiche (su tamponi di superfici per il controllo delle operazioni di pulizia e sanificazione), consulenze ad imprese della filiera agroalimentare (dalle aziende agricole, vitivinicole, ai ristoranti, alle pasticcerie, frantoi, ecc.) con redazione piani di autocontrollo HACCP, manuali di rintracciabilità, documenti di valutazione dei rischi, registri enologici, pratiche per autorizzazioni agli scarichi, ecc. grazie a collaborazioni con professionisti del territorio, regolarmente iscritti in albi professionali, avendo come obiettivo principale la qualità della prestazione al minor costo e occupazione.
LEGGI ALTRO