Qualità e Sviluppo Rurale s.r.l. utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Articoli in Evidenza

AGLIONE DELLA VALDICHIANA RISORSA GENETICA D'INTERESSE DELLA REGIONE TOSCANA

Approvato l'elenco delle segnalazioni delle risorse genetiche e al secondo posto, su quattordici progetti, c'è l'AGLIONE
AGLIONE DELLA VALDICHIANA RISORSA GENETICA D'INTERESSE DELLA REGIONE TOSCANA
Approvato l'elenco di specie di risorse genetiche vegetali di interesse alimentare ed agrario, di maggiore interesse per la Toscana dal punto di vista economico, scientifico o culturale, che necessitano di caratterizzazione, recupero e conservazione
LEGGI ALTRO

POTATURE DEL VERDE URBANO PER USO ENERGETICO

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare risponde con una circolare all'istanza della FIPER in merito all'utilizzo energetico delle potature del verde urbano
POTATURE DEL VERDE URBANO PER USO ENERGETICO
Con nota U.0006038 del 27 maggio 2015 il MATTM risponde alla richiesta di chiarimenti della FIPER in merito alla classificazione dei residui di potatura derivanti da attività di manutenzione verde.
LEGGI ALTRO

10 GIUGNO 2015 | Posted in : energia | Key :

BIODIVERSITA': NON E' UNO SLOGAN

Certificare la propria azienda "Biodiversity Friend" può essere leva economica per aprire nuovi mercati. Discussione al Senato la proposta di Legge C.348 " Disposizioni per la tutela della biodiversità agraria e alimentare "approvata alla Camera il 18 dicembre 2014.
BIODIVERSITA':  NON E' UNO  SLOGAN
Molte volte sentiamo parlare di BIODIVERSITA' ma non è facile capire cosa sia e perché occorre attenzione affinché non diminuisca. Viene definita, dal dizionario della lingua italiana Corriere della Sera, biodiversità: "L'equilibrio dinamico che permette la coesistenza di diverse specie biologiche (vegetali e animali) in un ecosistema determinato".
LEGGI ALTRO

GLI ANIMALI D' AFFEZIONE POTRANNO AVERE DEGNA SEPOLTURA

E' la Legge Regionale 20 gennaio 2015, n. 9 che, in Toscana, disciplinerà i cimiteri per gli animali d'affezione, pubblicata nel BURT n. 4, parte prima, del 23 gennaio 2015.
GLI ANIMALI D' AFFEZIONE POTRANNO AVERE DEGNA SEPOLTURA
La Regione Toscana ha legiferato in merito alla disciplina dei cimiteri per gli animali d'affezione alla luce della mutata e crescente sensibilità maturata nel nostro Paese in materia di tutela degli animali.
LEGGI ALTRO

LA VALDICHIANA SENESE AVRA' UN SUO MARCHIO D'AREA

Qualità e Sviluppo Rurale sarà la struttura deputata a creare, tecnicamente, il marchio d'area della Valdichiana Senese redigendo i manuali, i disciplinari, la piattaforma e il sito web. La progettazione sarà concepita per non pesare sulle attività economiche, sia dal punto di vista degli adempimenti che dei costi da sostenere, e sarà interamente informatizzata
LA VALDICHIANA SENESE AVRA' UN SUO MARCHIO D'AREA
L'implementazione di un Marchio d'Area parte dall'individuazione di un'area territoriale che si impegna a realizzare una rete di servizi dove le imprese aderiscono ad un sistema e condividono la carta dei valori.
La progettazione e realizzazione di Marchi d'Area permette di dare supporto ai Soggetti locali presenti in un territorio, siano essi pubblici o privati, di valorizzare e promuovere quegli aspetti che costituiscono le tipicità e i "tesori" di una località, nella nostra fattispecie garantendo una qualità maggiore rispetto agli standards definiti dalla normativa cogente.
LEGGI ALTRO

IN VALDICHIANA SI VALUTA IL REINSERIMENTO DELLA COLTIVAZIONE DELLA CANAPA

Concertazione e condivisione con le associazioni di settore e gli agricoltori
IN VALDICHIANA SI VALUTA IL REINSERIMENTO DELLA COLTIVAZIONE DELLA CANAPA
L’Amministrazione Comunale di Montepulciano, QUALITA’ e SVILUPPO RURALE srl, TOSCANAPA e le associazioni di categoria degli agricoltori (UPA, CIA e COLDIRETTI) insieme agli agricoltori siederanno intorno al tavolo per valutare la possibilità del reinserimento della coltivazione della canapa sativa in Valdichiana.
LEGGI ALTRO

LA NUTRIA TRANSITA NELLE SPECIE NOCIVE

La nutria lascia il suo status di “fauna selvatica” per transitare nello status di “specie nociva”; questo è quanto chiarito dalla Nota Circolare Interministeriale in applicazione alla L. 116/2014.
LA NUTRIA TRANSITA NELLE SPECIE NOCIVE
La nutria (Myocastor coypus), detta anche comunemente castorino, con la Legge 11 agosto 2014 n. 116, non è più classificata come “fauna selvatica” bensì come “specie nociva”.
LEGGI ALTRO