Articoli in Evidenza

LA NUOVA GOVERNANCE DI QUALITA' E SVILUPPO RURALE

Cambio di assetto proprietario e di governance
LA NUOVA GOVERNANCE DI QUALITA' E SVILUPPO RURALE
Qualità e Sviluppo Rurale, la società della Valdichiana conosciuta per i suoi progetti d'area cambia il suo assetto proprietario e di governance Qualità e Sviluppo Rurale, fino ad ora guidata dal Prof. Stefano Biagiotti e con partecipazioni dell'Unione dei Comuni della Valdichiana Senese e dell'Amministrazione Provinciale di Siena, dal 22 marzo ha un nuovo assetto proprietario.
LEGGI ALTRO

AGLIONE DELLA VALDICHIANA: LA RICERCA CONTINUA

La ricerca sull'eccellenza della Valdichiana continua
AGLIONE DELLA VALDICHIANA: LA RICERCA CONTINUA
La ricerca sull'eccellenza della Valdichiana continua con un progetto di recupero caratterizzazione e conservazione affidato a Qualità e Sviluppo Rurale e coordinato dal Prof. Stefano Biagiotti
LEGGI ALTRO

30 MARZO 2019 | Posted in : aglione | Key :

Creato il marchio -Chianciano Terme for Family-

Comune di Chianciano Terme e stakeolders puntano al turismo d’eccellenza nei servizi di ristorazione, ricettivi e commerciali rivolti ai bambini e le loro famiglie
Creato il marchio -Chianciano Terme for Family-
Presentato nel corso della conferenza stampa il marchio "Chianciano Terme for Family", realizzato da Andrea Pisano, nato dalla consapevolezza che i bambini sono gli ospiti più importanti ed intorno a loro tutto ruota.
LEGGI ALTRO

MANGIARE SOSTENIBILE - INFORMAZIONE E FORMAZIONE

Mangiare sostenibile: sano, con una bassa impronta in termini di uso di suolo e di risorse idriche, con basse emissioni, attento alla biodiversità e agli ecosistemi, ricco di cibi locali e tradizionali, equo e accessibile a tutti
MANGIARE SOSTENIBILE - INFORMAZIONE E FORMAZIONE
In questi ultimi anni, nel comparto agro-alimentare, sentiamo parlare molto di sostenibilità e di prodotti sostenibili, spesso confondendoli con prodotti bio o organici ; ma quanti hanno idea di cosa stiamo parlando?
LEGGI ALTRO

AIUTI A PROGETTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI IMMOBILI SEDI DI IMPRESE

E' stato pubblicato sul B.U.R.T il nuovo bando 2017
AIUTI A PROGETTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI IMMOBILI SEDI DI IMPRESE
E' stato pubblicato sul B.U.R.T n. 45 dell'8/11/2017 parte III- Supplemento n. 162 il decreto dirigenziale n. 15988 del 27/10/2017, allegato alla presente, che approva il bando "POR CReO FESR 2014-2020- Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili sedi di imprese- nuovo bando 2017” .
LEGGI ALTRO

BANDO REGIONE TOSCANA EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LE IMPRESE

BANDO REGIONE TOSCANA EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LE IMPRESE
BANDO REGIONE TOSCANA EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LE IMPRESE
La Regione, nell'ambito della programmazione dei fondi comunitari POR FESR 2014-2020, ha approvato con DGR 1142 del 23/10/2017, allegata alla presente, i criteri essenziali di un nuovo bando per progetti di efficientamento energetico degli immobili rivolto alle imprese che sarà pubblicato entro la metà di novembre.
LEGGI ALTRO

LA SUSINA MASCINA NELL'ELENCO DEI PAT NAZIONALI

La susina di Montepulciano inserita nell'aggiornamento dell'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali
LA SUSINA MASCINA NELL'ELENCO DEI PAT NAZIONALI
Con Decreto del 14 luglio 2017 numero 54556, a firma del Ministro Maurizio Martina, la Mascina di Montepulciano è stata inserita nell'elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali.
Grazie al lavoro di Qualità e Sviluppo Rurale la susina poliziana potrà fregiarsi del titolo di PAT (prodotto agroalimentare tradizionale) e pertanto dare evidenza della sua tipicità.
LEGGI ALTRO

VINO E SOSTENIBILITA':CRESCE L'INTERESSE DEI CONSUMATORI

Negli Stati Uniti 2 consumatori di vino su 10 acquistano vini sostenibili certificati ma la platea dei potenziali interessati è almeno il doppio. La difficoltà ad identificarli figura tra i principali ostacoli ad una maggior diffusione di questi vini. E’ quanto emerge da una ricerca di Nomisma Wine Monitor che sarà presentata oggi in occasione del workshop sui vini sostenibili organizzato a Bologna in collaborazione e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.
VINO E SOSTENIBILITA':CRESCE L'INTERESSE DEI CONSUMATORI
Bologna, 10 luglio 2017 – La sostenibilità – in particolare quella ambientale - rappresenta ormai un vocabolo di uso comune e un obiettivo condiviso a livello planetario da cittadini, imprese e politici (ad esclusione forse di Trump) e anche nel caso del vino la sensibilità degli stessi consumatori verso questa tematica aumenta di giorno in giorno. Complici anche gli effetti dei cambiamenti climatici che, a differenza di quanto stimato dagli esperti, si possono ormai toccare con mano quotidianamente (e non solo nel lungo periodo), sono svariati i programmi di sostenibilità attivati in giro per il mondo, dall’Australia alla Nuova Zelanda, dal Sudafrica al Cile, dalla Francia agli Stati Uniti. Nel caso della contea di Sonoma in California (la seconda dello Stato per estensione del vigneto dopo San Joaquin), ad oggi il 60% della superficie vitata è certificata “sostenibile” (circa 14.000 ettari) ma l’obiettivo è di arrivare al 100% entro il 2019.
LEGGI ALTRO

AL VIA FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA PER IMMOBILI PUBBLICI

Approvato il bando per progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici
AL VIA FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA PER IMMOBILI PUBBLICI
Il bando " POR CReO FESR 2014-2020- Azione 4.1.1 -Progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici.” approvato con D.D. 10360 del 14.07.2017, é stato pubblicato BURT n° 30 del 26 luglio /2017 (Supplemento alla Parte Terza n. 105). Il bando, con una dotazione finanziaria pari a 8.000.000,00 euro di cui € 4.000.000,00 destinati agli Enti Locali (Comuni, Province, Unioni di Comuni e Città Metropolitana) e € 4.000.000,00 destinati alle Aziende Sanitarie Locali e alle Aziende Ospedaliere, prevede l'allocazione in via prioritaria di risorse pari a 1 milione fino a esaurimento a favore di progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici situati nei Comuni del Parco Agricolo della Piana di cui 500.000 euro destinati agli Enti Locali e 500.000 euro destinati alle Aziende Sanitarie Locali e alle Aziende Ospedaliere.
LEGGI ALTRO