Articoli in Evidenza

LA LEGGE CONTRO GLI SPRECHI ALIMENTARI

Approvato definitivamente il testo di legge
LA LEGGE CONTRO GLI SPRECHI ALIMENTARI
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Senato ha approvato oggi definitivamente la legge per la limitazione degli sprechi alimentari. Tra gli obiettivi principali della norma ci sono l'incremento del recupero e della donazione delle eccedenze alimentari, con priorità della loro destinazione per assistenza agli indigenti. Allo stesso tempo si favorisce il recupero di prodotti farmaceutici e altri a fini di solidarietà sociale. Importante anche il contributo alla limitazione degli impatti negativi sull'ambiente e all'educazione dei cittadini per diminuire gli sprechi alimentari.
LEGGI ALTRO

BANDO “AIUTI A PROGETTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI IMMOBILI”

Pubblicato nel BURT il bando per Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili” .
BANDO “AIUTI A PROGETTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI IMMOBILI”
E' stato pubblicato sul BURT n. 21 del 25/05/2016 Parte III, Supplemento n.84, il bando “Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili” approvato con Decreto Dirigenziale n. 3171 del 16 Maggio 2016. Il bando prevede l’allocazione di 8 milioni di euro di cui 2 milioni riservati, fino a esaurimento, a favore di progetti presentati da imprese colpite da calamità naturali di cui alla D.G.R. 881 del 14/09/2015 e D.G.R.1338 del 29/12/2015 per cui è stato dichiarato lo stato di emergenza nazionale o regionale alla data di pubblicazione sul BURT del bando.
LEGGI ALTRO

IL LABORATORIO DI ANALISI DI MONTEPULCIANO E' ATTIVO

Aperto a pieno regime il laboratorio poliziano a servizio delle imprese agricole del settore vitivinicolo dell'area della Valdichiana e della Val d'Orcia, grazie alla collaborazione con VALORITALIA LABORATORI.
 IL LABORATORIO DI ANALISI DI MONTEPULCIANO E' ATTIVO
Con l'accordo tra Qualità e Sviluppo Rurale e Valoritalia Laboratori, dell'aprile 2015, il laboratorio di Montepulciano è la struttura di riferimento per le aree della Valdichiana e della Val d'Orcia, delle analisi sul vino e non solo. Infatti grazie alla partecipazione nel network di Valoritalia Laboratori verranno offerti servizi di analisi su molti altre matrici (acque, terreni ed alimenti).
LEGGI ALTRO

ESTENSIONE AGEVOLAZIONI PER ACQUISTO TERRENI AGRICOLI

La Legge n.208/2015 estende la tipologia di soggetti che possono usufruire delle agevolazioni note con la definizione di piccola proprietà contadina
ESTENSIONE AGEVOLAZIONI PER ACQUISTO TERRENI AGRICOLI
La Legge di Stabilità n.208/2015 estende la possibilità di acquisto di terreni agricoli, assolvendo la sola imposta catastale dell’1% e con imposte di registro e ipotecaria nella misura fissa di 200 Euro cadauna, anche al coniuge o ai parenti in linea retta come padri, figli, nipoti, pronipoti diretti, nonni e bisnonni privi della qualifica di coltivatore diretto o Iap (imprenditore agricolo professionale), a condizione che siano già proprietari di terreni agricoli (senza definire una superficie minima di possesso).
LEGGI ALTRO

DEMATERIALIZZAZIONE DEI REGISTRI SETTORE VITIVINICOLO

Con decreto ministeriale del 30 dicembre 2015, n. 1114, il Ministro Martina ha prorogato alcuni termini previsti nel decreto ministeriale del 20 marzo 2015, n. 293
DEMATERIALIZZAZIONE DEI REGISTRI SETTORE VITIVINICOLO
Il Ministro Martina, con decreto del 30 dicembre 2015, ha prorogato alcuni termini previsti nel decreto n. 293/2015, che detta disposizioni per la tenuta in forma dematerializzata dei registri nel settore vitivinicolo.
LEGGI ALTRO

BIODIVERSITA': OPPORTUNITA' PER GLI AGRICOLTORI E IL TERRITORIO

Pubblicata nella G.U., n. 288 del 11/12/2015, la Legge 1 dicembre 2015, n.194 rubricata "Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo e alimentare" che sarà vigente al 26 dicembre.
BIODIVERSITA': OPPORTUNITA' PER GLI AGRICOLTORI E IL TERRITORIO
Qualità e Sviluppo Rurale ha seguito fin dall'esordio lo sviluppo della norma per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo e alimentare ed oggi, avendo le opportune conoscenze,competenze e collaborazioni universitarie in essere, è nella condizione di coaudiuvare gli agricoltori e gli allevatori, le associazioni di categoria e le pubbliche amministrazioni.
LEGGI ALTRO

LA PERMACULTURA APPRODA IN VALDICHIANA

Il 12 dicembre a Sarteano si terrà un incontro per presentare la permacultura e le sue opportunità in Valdichiana
LA PERMACULTURA APPRODA IN VALDICHIANA
Qualità e Sviluppo Rurale, nell'ambito delle sue attività di informazione, ha organizzato per il giorno 12 dicembre, a Sarteano presso Sala Mostre in P.zza Domenico Bargagli, un seminario sulle "Opportunità della PERMACULTURA per il territorio della Valdichiana"; l'iniziativa, patrocinata dall'Unione dei Comuni della Valdichiana Senese e dal Comune di Sarteano, è pubblica e gratuita.
LEGGI ALTRO

INDICAZIONE DELLO STABILIMENTO IN ETICHETTA

Via libera definitivo, del CdM, al disegno di legge che prevede l'indicazione dello stabilimento in etichetta
INDICAZIONE DELLO STABILIMENTO IN ETICHETTA
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che, nel corso del Consiglio dei Ministri di questa mattina [n.d.r. 06/11/2015], è arrivato il via libera definitivo del Governo al disegno di legge di delegazione europea, che prevede la reintroduzione dell'indicazione obbligatoria della sede dello stabilimento di produzione o confezionamento per i prodotti alimentari. Ora la norma arriva in Parlamento per l'approvazione.
LEGGI ALTRO

VALDICHIANA SENESE A FAVORE DELL'AMBIENTE

Approvato dai Consigli Comunali il Piano d'Azione dell'Energia Sostenibile (PAES)- Si conclude l'iter di adesione al PATTO DEI SINDACI
VALDICHIANA SENESE A FAVORE DELL'AMBIENTE
Nel corso del 2013 i comuni della Valdichiana Senese (Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Trequanda e Torrita di Siena), dall'esperienza di Montepulciano [n.d.r. adesione 2011], hanno aderito al PATTO DEI SINDACI:il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso questo impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020.
LEGGI ALTRO