Qualità e Sviluppo Rurale s.r.l. utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Articoli in Evidenza

LEGIONELLA: INDAGINI IN TRENTINO E NUOVE LINEE GUIDA DELLA REGIONE PIEMONTE

Verificare l'esistenza di legionella è un obbligo morale
LEGIONELLA: INDAGINI IN TRENTINO E NUOVE LINEE GUIDA DELLA REGIONE PIEMONTE
A fronte dei 235 casi di polmonite registrati in Lombardia nel 2018 - ovvero la più grande epidemia registrata in Italia a causa del batterio Legionella - sono state pubblicate dal gruppo di lavoro voluto da ATS Brescia, AQUA ITALIA (Associazione Costruttori Trattamenti Acque Primarie) e ASSOCLIMA (Associazione Costruttori Sistemi di Condizionamento federate ANIMA Confindustria Meccanica e Associazione Industriale Bresciana) le linee guida per la la prevenzione legionella nelle torri di raffreddamento.
LEGGI ALTRO

LA NUOVA GOVERNANCE DI QUALITA' E SVILUPPO RURALE

Cambio di assetto proprietario e di governance
LA NUOVA GOVERNANCE DI QUALITA' E SVILUPPO RURALE
Qualità e Sviluppo Rurale, la società della Valdichiana conosciuta per i suoi progetti d'area cambia il suo assetto proprietario e di governance Qualità e Sviluppo Rurale, fino ad ora guidata dal Prof. Stefano Biagiotti e con partecipazioni dell'Unione dei Comuni della Valdichiana Senese e dell'Amministrazione Provinciale di Siena, dal 22 marzo ha un nuovo assetto proprietario.
LEGGI ALTRO

AGLIONE DELLA VALDICHIANA: LA RICERCA CONTINUA

La ricerca sull'eccellenza della Valdichiana continua
AGLIONE DELLA VALDICHIANA: LA RICERCA CONTINUA
La ricerca sull'eccellenza della Valdichiana continua con un progetto di recupero caratterizzazione e conservazione affidato a Qualità e Sviluppo Rurale e coordinato dal Prof. Stefano Biagiotti
LEGGI ALTRO

30 MARZO 2019 | Posted in : aglione | Key :

LA LEGGE CONTRO GLI SPRECHI ALIMENTARI

Approvato definitivamente il testo di legge
LA LEGGE CONTRO GLI SPRECHI ALIMENTARI
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Senato ha approvato oggi definitivamente la legge per la limitazione degli sprechi alimentari. Tra gli obiettivi principali della norma ci sono l'incremento del recupero e della donazione delle eccedenze alimentari, con priorità della loro destinazione per assistenza agli indigenti. Allo stesso tempo si favorisce il recupero di prodotti farmaceutici e altri a fini di solidarietà sociale. Importante anche il contributo alla limitazione degli impatti negativi sull'ambiente e all'educazione dei cittadini per diminuire gli sprechi alimentari.
LEGGI ALTRO

IL LABORATORIO DI ANALISI DI MONTEPULCIANO E' ATTIVO

Aperto a pieno regime il laboratorio poliziano a servizio delle imprese agricole del settore vitivinicolo dell'area della Valdichiana e della Val d'Orcia, grazie alla collaborazione con VALORITALIA LABORATORI.
 IL LABORATORIO DI ANALISI DI MONTEPULCIANO E' ATTIVO
Con l'accordo tra Qualità e Sviluppo Rurale e Valoritalia Laboratori, dell'aprile 2015, il laboratorio di Montepulciano è la struttura di riferimento per le aree della Valdichiana e della Val d'Orcia, delle analisi sul vino e non solo. Infatti grazie alla partecipazione nel network di Valoritalia Laboratori verranno offerti servizi di analisi su molti altre matrici (acque, terreni ed alimenti).
LEGGI ALTRO

GRANDE RISULTATO PER IL SEMINARIO: IL FUTURO E' BIOLOGICO

Il seminario ha riscosso moltissimo successo con oltre 70 partecipanti all'evento nella Sala Master del Palazzo del Capitano a Montepulciano
GRANDE RISULTATO PER IL SEMINARIO: IL FUTURO E' BIOLOGICO
Ha riportato un ottimo risultato il seminario che si è svolto il 23 u.s., oltre 70 presenze tra imprenditori agricoli e tecnici di settore, dal titolo "IL FUTURO E' BIOLOGICO" organizzato da Qualità e Sviluppo Rurale (QSR), Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano e Valoritalia.
LEGGI ALTRO

DOCUMENTO VALUTAZIONE RISCHI PER LE PISCINE

Le piscine dovranno avere il responsabile e il documento di valutazione rischi
DOCUMENTO VALUTAZIONE RISCHI PER LE PISCINE
Entro il 20 marzo 2015 le piscine, che rientrano nel campo di applicazione della L.Reg. TOSCANA n. 8/2006, dovranno avere un responsabile che dovrà redigere un documento di valutazione del rischio. In caso di inadempienza è prevista una sanzione amministrativa da €. 500,00 ad €. 3.000,00 e l'immediata chiusura dell'impianto.
LEGGI ALTRO

PROGETTO “LABORATORIO AMBIENTE”

Un laboratorio per l'ambiente... ed anche per te!
QUALITA’ E SVILUPPO RURALE srl ha il piacere di diffondere le attività dell’innovativo e interessante progetto “Laboratorio Ambiente” realizzato dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Valdichiana” di Chiusi, finanziato dall’A.P.P. (Autorità Regionale per la Garanzia e la Promozione della Partecipazione) e dalla Regione Toscana.
LEGGI ALTRO