Qualità e Sviluppo Rurale s.r.l. utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Articoli in Evidenza

REGISTRI ENOLOGICI OBBLIGATORI: AL VIA LA DEMATERIALIZZAZIONE

Al via dal 1 Gennaio 2016 la dematerializzazione dei registri enologici obbligatori che dovranno essere sostituiti con i registri telematici
REGISTRI ENOLOGICI OBBLIGATORI: AL VIA LA DEMATERIALIZZAZIONE
La firma del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali dei decreti attuativi del provvedimento “Campolibero” rende operative, dal 1 Gennaio 2016, una serie di agevolazioni e sgravi burocratici nel settore agricolo e agroalimentare.
LEGGI ALTRO

SEMINARIO GRATUITO_GERMANIA: IL PAESE SENZA CRISI

Il 10 Aprile a Montepulciano, nel Palazzo del Capitano in P.zza Grande, 7, si terrà il seminario gratuito “GERMANIA: IL PAESE SENZA CRISI” rivolto ad aziende che esportano o hanno intenzione di esportare i propri prodotti in Germania.
SEMINARIO GRATUITO_GERMANIA: IL PAESE SENZA CRISI
Qualità e Sviluppo Rurale, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Montepulciano e il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, ha organizzato un seminario gratuito dal titolo: “GERMANIA: IL PAESE SENZA CRISI- Attività commerciali delle imprese italiane in Germania” per il giorno 10 aprile alle ore 14:30 a Montepulciano, in PALAZZO DEL CAPITANO (ingresso p.zza Grande,7).
LEGGI ALTRO

REGIONE TOSCANA: CON IL POR FSE E FESR ARRIVANO 1532 MILIONI

Presentati a Firenze il Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo (Fse) e del Fondo Europeo di Sviluppo (Fesr) 2014-2020 della Regione Toscana che porteranno alla Regione un plafond di risorse rispettivamente di circa 732 e 800 milioni
REGIONE TOSCANA: CON IL POR FSE E FESR ARRIVANO 1532 MILIONI
La Commissione Europea con decisione C(2014) n. 9913 del 12 dicembre 2014 e successivamente con decisione C (2015) n. 930 del 12 febbraio 2015 ha approvato in via definitiva il Por Fse ed il Por Creo Fesr 2014-2020 della Regione Toscana, la quale ha preso atto dell’approvazione rispettivamente con delibera di Giunta n. 17 del 12 gennaio 2015 e con delibera di Giunta n. 180 del 2 marzo 2015.
LEGGI ALTRO

PROVINCIA DI SIENA: VOUCHER FORMATIVI DI 2500 EURO PER LA FORMAZIONE

La provincia di Siena, Settore Servizi per l’impiego e Politiche Attive del Lavoro, finanzia la formazione individuale dei lavoratori affinché possano aggiornare le proprie competenze ed abilità professionali
PROVINCIA DI SIENA: VOUCHER FORMATIVI DI 2500 EURO PER LA FORMAZIONE
La Regione Toscana e in particolare la provincia di Siena puntano sulla formazione e questa volta su quella dei lavoratori, i quali potranno usufruire, dietro loro singola richiesta, dell’assegnazione di un finanziamento pubblico, c.d voucher formativo, pari ad euro 2.500, così da poter accedere, in accordo con l’impresa di appartenenza, a percorsi formativi in linea con le proprie esigenze e prospettive personali.
LEGGI ALTRO

BIODIVERSITA': NON E' UNO SLOGAN

Certificare la propria azienda "Biodiversity Friend" può essere leva economica per aprire nuovi mercati. Discussione al Senato la proposta di Legge C.348 " Disposizioni per la tutela della biodiversità agraria e alimentare "approvata alla Camera il 18 dicembre 2014.
BIODIVERSITA':  NON E' UNO  SLOGAN
Molte volte sentiamo parlare di BIODIVERSITA' ma non è facile capire cosa sia e perché occorre attenzione affinché non diminuisca. Viene definita, dal dizionario della lingua italiana Corriere della Sera, biodiversità: "L'equilibrio dinamico che permette la coesistenza di diverse specie biologiche (vegetali e animali) in un ecosistema determinato".
LEGGI ALTRO

PAROLA D’ORDINE PER LA COMPETITIVITÀ: CERTIFICAZIONE DELLE IMPRESE

Le certificazioni volontarie nascono dalle necessità, da parte delle Organizzazioni, di posizionarsi, di valorizzarsi e di differenziarsi sul mercato
PAROLA D’ORDINE PER LA COMPETITIVITÀ:  CERTIFICAZIONE DELLE IMPRESE
L’introduzione di sistemi di gestione aziendali certificati è la chiave per aumentare la qualità e la competitività di una impresa sul mercato.
LEGGI ALTRO

TOSCANA: APPROVATO IL PIANO AMBIENTALE ENERGETICO REGIONALE (PAER)

Con deliberazione n. 10 dell'11 febbraio 2015 è stato approvato dal Consiglio Regionale della Toscana il PAER che andrà sostituire il PIER (Piano Indirizzo Energetico Regionale) e il PRAA (Piano Regionale di Azione Ambientale)
TOSCANA: APPROVATO IL PIANO AMBIENTALE ENERGETICO REGIONALE (PAER)
Il PAER è stato approvato con deliberazione n. 10 del l'11 febbraio 2015, pubblicata nel BURT n. 10 parte I del 6 marzo 2015. Il PAER è uno strumento per la programmazione ambientale ed energetica della Regione Toscana.
LEGGI ALTRO

TOSCANA: SOSTEGNI ALLE IMPRESE DEL SETTORE OLIVICOLO ED ORTOFRUTTICOLO

Pubblicato il bando per il sostegno alle imprese operanti nella trasformazione dei prodotti agricoli previsto nella misura A.1.13 azione c del Piano Regionale Agricolo Forestale (PRAF)
TOSCANA: SOSTEGNI ALLE IMPRESE DEL SETTORE OLIVICOLO ED ORTOFRUTTICOLO
E' stato pubblicato nel BURT, di mercoledì 25 febbraio 2015, il Decreto 16 febbraio 2015, n.488 di approvazione del bando di attuazione della misura A.1.13 azione c, per l'annualità 2015. Il bando ha come obiettivo specifico quello di sostenere le imprese di trasformazione operanti in alcuni settori agricoli che stanno affrontando una grave crisi congiunturale dovuta prevalentemente alla riduzione delle produzioni in Toscana a causa dell'avverso andamento climatico.
LEGGI ALTRO

COLLEGATO AGRICOLTURA: APPROVATO IN COMMISSIONE AGRICOLTURA DEL SENATO

Il 4 Marzo 2015 è stato approvato in Commissione Agricoltura del Senato il Collegato Agricolo alla manovra di finanza pubblica 2014 riguardante disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività agricole del settore agricolo, agroalimentare e della pesca.
COLLEGATO AGRICOLTURA: APPROVATO IN COMMISSIONE AGRICOLTURA DEL SENATO
Il Disegno di Legge n. 1328, introduce importanti novità e modifiche nel campo della sicurezza agroalimentare, nei settori della pesca e dell’acquacoltura, nonché del comparto agricolo.
LEGGI ALTRO